Crea sito
camat mare

Dove siamo

Dove siamo?

Il Camay è un Hotel a vista mare della zona nord di Riccione, per raggiungere la spiaggia basta solamente attraversare la strada.

Ci trovi a Riccione in viale G.D’ Annunzio, 167.

 

Riccione hotel camay sul mare
Riccione hotel camay sul mare

La passeggiata di viale Dante dista 600 metri.

Viale Ceccarini si trova a 2,5 km.

Tutto il lungomare è facilmente raggiungibile con l’ autobus che passa molto frequentemente oppure grazie alle nostre biciclette che offriamo gratuitamente ai nostri clienti.

Ecco il link per trovare il Camay su google maps Hotel Camay 

Le origini Riccionesi

Le origini dei primi insediamenti a Riccione sono lontane nel tempo, poiché i più antichi ritrovamenti archeologici presenti su questo territorio sono datati al II secolo a.C.. Pare però che il territorio avesse ospitato comunità precedenti come testimoniato dal museo cittadino del territorio. La posizione lungo la via Flaminia, strada di collegamento che a Rimini si raccorda con le direttrici verso Ravenna (e il porto di Classe) e verso la pedemontana per Piacenza e Milano (che i romani a più riprese avevano trasformato in Via Emilia), contribuì allo sviluppo dell’insediamento romano di Riccione.

Al tempo della Repubblica romana, Riccione era nota col nome originale di Vicus Popilius ed era concentrata attorno al sito originario, oggi visitabile nel quartiere San Lorenzo (scavo aperto sotto la farmacia). A poca distanza è presente anche un ponte romano sul Rio Melo. L’origine del nome moderno deriva dal nome latino di pianta arcion, ossia verbasco (una pianta erbacea diffusa nel territorio comunale). Il nome attuale si riferisce all’accostamento con l’italiano “riccio”.

I contatti con popoli lontani da parte dei riccionesi dell’epoca romana sono testimoniati dai resti archeologici rinvenuti presso le necropoli di questo centro. Risulta attualmente difficile ricostruire il periodo delle invasioni barbariche, come pure indagare sull’alto medioevo. Tra i principali ritrovamenti del periodo troviamo una salita posta sulla Flaminia, che pare costringesse a richiedere aiuto per mezzo di forze animali, da aggiungere ai carri particolarmente carichi di merci (si sono ritrovati i resti di un primitivo “impianto di salita“).

lungomare